A GRANDE RICHIESTA LA SECONDA EDIZIONE!

L’inimagescremento delle diagnosi di celiachia e una sempre maggiore diversificazione delle esigenze alimentari generano interesse crescente sul tema delle “diete speciali” nonché l’esigenza, anche da parte dei non addetti ai lavori, di fare chiarezza sulle numerose e spesso confuse informazioni disponibili al riguardo e al contempo di sperimentare cucine alternative, in particolare quella senza glutine. In particolare, dopo la diagnosi di celiachia la dieta senza glutine, unica terapia disponibile per i celiaci,  può comportare molte rinunce proprio perché va osservata in modo rigoroso e permanente.

Saper cucinare senza glutine aiuta ad evitare le trasgressioni volontarie alla dieta e migliora la qualità della vita sociale del celiaco e della sua famiglia.

Il corso si propone di migliorare l’autonomia dei partecipanti nella gestione quotidiana della dieta senza glutine, attraverso:

  • Il trasferimento di informazioni corrette e complete su celiachia e dieta senza glutine
  • La sperimentazione direttamente dei partecipanti di alcune preparazioni base di cucina senza glutine, con particolare attenzione all’utilizzo delle farine senza glutine e alla preparazione di impasti senza glutine, sotto la guida di un chef esperto
  • La condivisione di esperienze, dubbi e difficoltà nella gestione di un’alimentazione senza glutine

 

Top