L’ALLIEVO DICHIARA DI ESSERE A CONOSCENZA CHE:
La quota di partecipazione al corso si compone di € 250,00 di quota di iscrizione mentre il restante importo si considera quota di frequenza.
Quota di iscrizione:
La quota di iscrizione di € 250,00 (esente IVA art. 10 punto 20 D.P.R. 633/1972) sarà restituita solo ed esclusivamente nel caso in cui il corso non dovesse essere realizzato. In caso di ritiro prima dei cinque giorni antecedenti l’inizio del corso la quota rimarra’ valida per l’iscrizione ad un corso successivo limitatamente all’anno solare in corso;
Quota di frequenza:
La quota di frequenza sarà restituita solo ed esclusivamente nel caso in cui il corso non dovesse essere realizzato. In caso di ritiro dal corso il corsista avra’ diritto alla restituzione del 40% della quota di frequenza solo se invia comunicazione scritta di ritiro dal corso prima della seconda lezione; qualora la comunicazione non pervenga entro tale termine, si precisa che la quota di frequenza non verra’ restituita.
REQUISITI PER L’ISCRIZIONE
Dichiara di essere a conoscenza:
– per accedere al corso è necessario aver adempiuto al diritto-dovere all’istruzione ai sensi della normativa vigente e di essere in possesso del titolo di studio e/o professionale previsto dalla normativa di riferimento o dal progetto approvato. Non potrà essere ammesso alle lezioni del corso se risulta non aver assolto obbligo scolastico.
I corsisti stranieri, dovranno possedere quale prerequisito minimo in ingresso la conoscenza della lingua italiana e potranno essere ammessi ai percorsi formativi solo se in possesso di uno dei seguenti titoli:
a)    diploma di licenza media conseguito in Italia;
b)    attestato di qualifica professionale conseguito in Italia a seguito di percorso formativo di formazione professionale iniziale articolato su ciclo triennale;
c)    diploma di scuola secondaria di secondo grado conseguito in Italia;
d)    diploma di laurea o di dottorato di ricerca conseguito in Italia;
e)    dichiarazione di superamento della prova di lingua rilasciata dalla Regione del Veneto;
f)    certificato di competenza linguistica rilasciato da enti certificatori, almeno di livello A2.
– saranno accettate iscrizioni fino ad esaurimento dei posti disponibili.
– per considerare valida l’iscrizione è necessario il versamento della quota di partecipazione prevista.
– la quota d’iscrizione verrà restituita solo ed esclusivamente nel caso il corso non dovesse essere realizzato.
ALTRE CONDIZIONI CONTRATTUALI
– l’accettazione della presente scheda e della quota d’iscrizione non vincolano la società organizzatrice a realizzare effettivamente il corso.
– la data di inizio corso comunicata e l’effettivo avvio del corso sono subordinate al raggiungimento del numero minimo di iscrizioni e potranno subire variazioni.
– l’allievo dovrà attendere formale comunicazione di avvio del corso.
– la data di inizio corso e le date di svolgimento delle lezioni, comunicate alla sottoscrizione della presente scheda, possono subire variazioni per motivi organizzativi.
– ai fini della validità del corso e del conseguente rilascio dell’attestato di partecipazione è obbligatoria la frequenza al 70% delle ore del corso. In caso di superamento del limite massimo di assenze non e’ garantita la possibilita’ di recupero poiché la stessa e’ subordinata all’autorizzazione da parte della Regione Veneto; i recuperi eventualmente autorizzati avranno un costo di 70,00€/ora; il costo di 70,00€ sara’ applicato anche nel caso di recuperi inferiori all’ora per ciascuna materia. I recuperi devono essere richiesti dall’allievo entro la data di fine corso; si invita dunque ciascun corsista a tenere conto delle proprie assenze, per poter predisporre per tempo il recupero.
– la Regione Veneto ammette inserimenti di allievi ad attivita’ gia’ avviata, entro il limite di allievi ammissibili per ciascun corso. Tuttavia le lezioni perse verranno considerate dalla Regione Veneto come assenze ai fini del raggiungimento del 70% di frequenza richiesto
– l’ attestato di frequenza comprensivo della descrizione delle competenze acquisite, sarà rilasciato alla fine del corso solo se lallievo avrà frequentato almeno il 70% delle ore complessive di lezione.
Al riguardo si informa che il registro delle lezioni, dal quale si evinceranno le ore di frequenza effettuate, è vidimato dalla Regione Veneto ed ha valenza di atto pubblico, perciò ogni falsa attestazione apposta su di esso rappresenta un’ipotesi di falsità in atto pubblico, perseguibile penalmente (Corte di Cassazione n. 8458 del 29/09/81). Di conseguenza, ogni firma apposta deve essere leggibile, riconoscibile ed equivalente.

Top